Clean Beauty

Stai vedendo 1-24 di 271 prodotti

24 / 48 / 72 / 100 /

Stai vedendo 1-24 di 271 prodotti

24 / 48 / 72 / 100 /

Scopri la nostra selezione di cosmetici “Clean Beauty”!

Avete mai sentito parlare di “Clean Beauty”? Si tratta di uno dei “beauty trends” più in auge del momento e sempre più case cosmetiche stanno preferendo una produzione “pulita” a quelle tradizionali. Le regole d’oro del Clean Beauty potrebbero essere riassunte in questi semplici punti: minore impatto ambientale, niente ingredienti ritenuti tossici o inquinanti, etichette ‘trasparenti’ e liste corte di ingredienti, meglio se naturali. In questa sezione troverete la nostra selezione dei migliori prodotti “Clean Beauty”: capelli, skincare, make-up, kit e tanto altro ancora!

Cos’è il “Clean Beauty”?

Il trend del Clean Beauty è nato negli USA intorno agli anni ’70 e si è, poi, diffuso in tutto il mondo: il termine “Clean Beauty” viene collegato, in genere, ad altri come “biologico” o “naturale”, ma bisogna stare attenti a non sovrapporli completamente, perché non sempre l’approccio “clean” si traduce in prodotti 100% biologici e naturali. Il concetto di Clean Beauty, infatti, abbraccia una filosofia ben più ampia, che presta molta attenzione al rapporto con il consumatore, promuovendo uno stile di consumo consapevole. Detto questo, rimane pur vero che la maggior parte dei prodotti beauty che fanno parte di questo movimento, al contrario di quelli tradizionali, sono costituiti per la maggior parte da ingredienti di origine naturale, selezionati appositamente per preservare la salute della nostra pelle, privi di sostanze chimiche irritanti o semplicemente superflue all’interno della formulazione. Rientrano in questo gruppo sostanze come: parabeni, solfati, ftalati, SLS, SLES, formaldeide, oli minerali, siliconi, coloranti e fragranze artificiali, schermi solari chimici e molte altre, frequente causa di rossori, irritazioni e pori occlusi.

Che cos’è l’INCI?

La parola INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) indica una denominazione internazionale utilizzata per segnalare sulle etichette i diversi ingredienti presenti all'interno di un prodotto cosmetico. Questo termine viene utilizzato dagli stati membri dell’unione Europea, ma anche in molti altri paesi del mondo (alcuni esempi: Stati Uniti, Brasile, Canada, Sudafrica etc.): dal 1997, in Europa, la sua presenza sulle confezioni è stata resa obbligatoria, per tutelare e informare il consumatore, soprattutto in presenza di allergie o disturbi particolari. Secondo la nomenclatura INCI, gli ingredienti di un prodotto cosmetico vanno scritti in ordine decrescente di concentrazione al momento della loro incorporazione. Il primo posto indicherà, quindi, l'ingrediente contenuto in percentuale più alta, poi, a seguire, gli altri ingredienti, fino a quelli contenuti in percentuale più bassa. Al di sotto dell'1%, gli ingredienti possono essere indicati in ordine sparso. L’INCI ci può, dunque, aiutare ad indentificare i prodotti Clean, pur senza dimenticare che l’efficacia di un cosmetico dipende anche dalla sua formulazione e non solo dagli ingredienti che lo compongono.

Come si passa al Clean Beauty?

Cambiare la propria routine di cura del corpo o di skincare può essere complicato, motivo per cui molte persone scelgono di preservare le loro vecchie abitudini, anche quando queste non rispondono bene alle loro esigenze. Ecco alcuni consigli per passare al Clean Beauty senza stress:

  • Decluttering e selezione dei vecchi prodotti. Cominciate con il controllare tutti i prodotti che avete accumulato nel corso dei mesi (se non degli anni, siamo onesti), eliminando tutti quelli aperti da più di 9/12 mesi, dunque scaduti. Mettete da parte quelli ancora utilizzabili per concluderli, in modo da fare spazio fisico e mentale per i nuovi acquisti.
  • “Less is more”. L’obiettivo del passaggio verso una bellezza “pulita” dovrebbe essere anche quello di selezionare meno prodotti all’interno della propria routine, ma molto efficaci, così da poter contare sull’essenzialità e la funzionalità in ogni momento.
  • Un passo per volta. Pensare di cambiare tutti i prodotti per la cura del corpo e del viso da un giorno con l’altro può risultare poco realistico e molto dispendioso: cominciate sostituendo un prodotto alla volta, magari partendo dall’obiettivo di costruire una skincare viso pulita, prima di passare a corpo e capelli.
  • Non fatevi abbindolare dalle etichette. Ormai è molto facile trovare marchi di qualunque tipo promuovere i propri prodotti come “98% naturali” o “con ingredienti biologici”, ma questo non vuol dire che essi siano Clean. Leggere l’etichetta potrà aiutarvi ad avere un’idea più accurata del prodotto che avete davanti, ma non solo: prendetevi del tempo per conoscere meglio come identificare le linee veramente Clean Beauty (e sfruttate la nostra selezione per andare a colpo sicuro!).
  • “È in linea con le mie esigenze?”. Iniziate ad acquistare in maniera più consapevole, prendendovi del tempo per capire se il prodotto che volete acquistare sia davvero in linea con le vostre esigenze e se si inserisca bene tra gli altri prodotti della vostra routine.

Per conoscere meglio il movimento Clean Beauty seguiteci su Instagram @50ml_milano, dove troverete le nostre selezioni a tema Clean Beauty. Seguite, inoltre, il “Movimento Clean Beauty” attraverso l’hashtag #cleanbeauty per scoprire tutti i contributi di produttori e consumatori che sostengono questa filosofia di acquisto e cura del corpo. Su 50ml troverete una vasta gamma di marchi e prodotti “clean” per rispondere a tutte le vostre esigenze: utilizzate i filtri disponibili sul sito per trovare quelli più adatti a voi!

I Best Seller “Clean Beauty” su 50-ml.it:

Clean Beauty
Minimal Price: 8.00